Conversione patente albanese

Conversione patente albanese

Attraverso un annuncio sul sito ufficiale, il Ministero per l’Europa e gli Affari Esteri albanese, ha annunciato che sono state completate le procedure per il reciproco riconoscimento delle patenti di guida.
L’accordo, quindi, entrerà in vigore lunedì 12 luglio 2021 e rimarrà valido per 5 anni, cioè fino al 12/07/2026.

Cosa prevede il nuovo accordo?

Per poter richiedere la conversione della patente albanese in quella italiana, il cittadino titolare di tale patente deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Deve essere residente in Italia da meno di 4 anni;
  • Deve aver conseguito la patente albanese PRIMA di aver preso residenza in Italia;
  • Non aver ottenuto la patente albanese da una conversione di una patente rilasciata da uno stato non convertibile in Italia;
  • Al momento della presentazione della domanda di conversione la patente NON deve essere scaduta.

Documenti necessari

  • Carta identità italiana valida
  • tessera sanitaria
  • permesso di soggiorno valido o con ricevute di rinnovo
  • 1 foto tessera
  • certificato di residenza storico rilasciato dal comune di prima residenza in Italia attestante la data di prima residenza
  • patente albanese
  • Traduzione giurata della patente albanese

Cos’è la traduzione giurata della patente?

Per traduzione giurata si intende una traduzione integrale della patente estera in lingua italiana, che deve essere certificata conforme al testo straniero. Si può ottenere la traduzione giurata presso:

  1. dalla rappresentanza diplomatica-consolare in Italia dello stato che ha rilasciato il documento di guida;
  2. da un traduttore ufficiale o da un interprete che attesti con giuramento davanti all’ufficiale dello stato civile in Italia (normalmente un Cancelliere del Tribunale) la conformità al testo straniero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *