Scadenza di validità della patente

Scadenza di validità della patente

Con la circolare n.7 del 20 luglio 2019, il Ministro per la pubblica amministrazione ha
chiarito che il citato art. 7, d.l. 5/2012, non deroga all’arco temporale di naturale scadenza del documento di riconoscimento o di identità (e dei documenti a questi equiparati) se non in occasione del primo rilascio o rinnovo, in relazione al quale, all’ordinario termine di scadenza, si aggiungono i giorni che residuano alla data di compleanno del titolare del documento.
Ove poi il titolare del documento di identità ne chieda il rinnovo (ulteriore al primo)
dopo la data di scadenza coincidente con il giorno del compleanno, la nuova scadenza
coinciderà sempre con la data del compleanno, ma sottraendo al periodo naturale di scadenza i giorni che sono stati fatti inutilmente trascorrere prima di richiedere il rinnovo.

29/10/2019

Il Ministro della P.A. ha specificato il criterio, o più specificatamente la decorrenza, di scadenza delle patenti.

Al primo rilascio o rinnovo sarà della durata prevista per la tipologia di patente e degli anni dell’intestatario, aggiungendo il periodo di validità fino al prossimo compleanno.

Dal successivo rinnovo, invece, il documento si rinnoverà sempre della durata prestabilita, ma decorrendo dalla data del compleanno precedente la visita del rinnovo.

ETÀ
TITOLARE
PATENTE
CATEGORIA
PATENTE
DATA DI
NASCITA
SCADENZA
PATENTE
DATA
VISITA
RINNOVO
NUOVA
SCADENZA
30B7/11/1989 7/11/2017 5/12/20197/11/2029
30B7/11/1989 7/11/20188/11/2019 7/11/2029
51B7/11/1967 7/11/2018 5/12/2019 7/11/2024
72B22/8/1947 22/08/2019 5/12/2019 22/8/2022
82B6/2/1937 06/02/2019 5/12/2019 6/2/2021
ETÀ CONDUCENTEANNI VALIDITÀ
FINO A 4910
DA 50 A 695
DA 70 A 793
DA 802

Restano escluse le patenti superiori, di categoria C e D, per le quali la durata e la scadenza non variano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *